this is the way we love to develop
Enetrpise Open Source System Integrator.

  • CHI SIAMO

    è una Software House altamente specializzata nella PROGETTAZIONE e REALIZZAZIONE di Sistemi Informativi per il controllo della Gestione Aziendale della Piccola e Media Industria, tipicamente sviluppando Applicazioni di Enterprise Resource Planning (ERP) altamente personalizzate e costruite su misura per le Industrie, Aziende e Enti con i quali, collaborando intensivamente con la forza lavoro e con il management, sviluppiamo l'intera o parte delle struttura e delle applicazioni informatiche.

  • THE BEST WORKS

    • Museo MADRE
      Museo d'Arte Contemporanea

    • Museo MADRE
      Museo d'Arte Contemporanea

    • campania>artecard
      Regione Campania

    • STOP!
      Events Manager Agency

    • STOP!
      Events Manager Agency

    • COOP Culture
      Gestione beni culturali

    • HIROSHI SUGIMOTO
      Museo Nazionale di Capodimonte 2003

    • LALTRAMODA
      Campagna Pubblicitaria 2010

    • LALTRAMODA
      Book Spring Summer 2010

    • SANDRO FERRONE - ROMA
      Campagna Pubblicitaria 2009 2010 2011

    • Lanificio Angelico - ITT
      Usa i nostri sistemi erpX

    • Industria Tessile Tintoria Biella
      Sistemi erpX

    • IPO.it
      Initial Public Offering

    • SOS-Trader
      Servizi Finanziari

    • SOS-Trader
      Dynamic Rating Analysis

    • Findustria - Uni.Bocconi
      Sistemi di e-learning

  • MAIL US

    ERPItaly
    Napoli, Biella, Milano
    Info :info@erpitaly.com
    Info ERP :info@erpx.it
  • privacy policy

    Desideriamo informarLa, ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche ed integrazioni recante disposizioni in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, che le informazioni ed i dati da Lei forniti nell'ambito della fornitura del servizio di Mailing saranno oggetto di trattamento nel rispetto delle disposizioni sopra menzionate e degli obblighi di riservatezza conseguenti. Per ogni chiarimento scrivere a info@erpitaly.com

INDUSTRIA TESSILE

Nell’industria tessile, a differenza di altri settori manifatturieri, si realizza sempre la totale trasformazione della materia prima: entra il prodotto grezzo ed esce un filato o un tessuto. Questa è infatti la prima caratteristica saliente del settore. Effettivamente esso ne contiene altri due, interdipendenti, ma diversi: La filatura (primo semilavorato ottenuto dal grezzo) e la tessitura (prodotto finito che diventa semilavorato per i ciclo di trasformazione successivo: il confezionamento). La materia prima in ingresso può essere una fibra naturale (lana, cotone, seta, ecc.) o una fibra artificiale.La differenza, dal punto di vista delle tecnologie di lavorazione, non è irrilevante. Basti pensare alla lunghezza della fibra: si parte dai 5-10 cm. di lana e cotone, per raggiungere i 500 mt. per la seta, sino ad una lunghezza praticamente infinita per le fibreartificiali. Anche il peso, durante le lavorazioni, delle condizioni microclimatiche è fondamentale. Bastano piccole variazioni della pressione barometrica, del tasso di umidità relativa, per incidere seriamente sul buon esito della lavorazione. Si tratta di grandezze fisiche che possono essere agevolmente controllate, ma la cui variazione può confliggere con l’ergonomia delle lavorazioni e con il confort del personale addetto.

Il processo produttivo è dunque estremamente articolato. Si considerino, ad esempio, tutti i problemi logistici derivanti dall’interazione tra i vari reparti, la necessità di avere scorte di semilavorati e di materie prime, il rapporto con i terzisti, ecc. Si tratta dunque di un contesto produttivo di notevole complessità. Ma queste, appena enunciate, sono complessita` storiche, nel senso che sono totalmente note perchè affrontate e spesso accettabilmente risolte nel corso del secolo scorso. La questione centrale, invece, è che a questa intrinseca complessità` storica, si sono aggiunti due ulteriori livelli di complessità, derivanti dai nuovi scenari mondiali. E si tratta di complessita realmente articolate.

Universita'

Il centro di Studi per la Finanza e l'Industria è stato istituito nel gennaio 1999 presso l'Università Bocconi. Attualmente l'attività del Centro riguarda studi e ricerche in materia di Borse valori, di mercati del capitale di rischio e di problematiche finanziarie delle imprese, con particolare attenzione per i profili della creazione di valore, degli aspetti etici e delle connesse responsabilità individuali e sociali; studi e ricerche in materia di crisi e ristrutturazioni aziendali, come pure di processi per la ripresa della creazione di valore e dello sviluppo, anche sotto il profilo della Corporate Governance; studi e ricerche in materia di operazioni di Finanza Straordinaria e di altre iniziative atte a promuovere la creazione e la diffusione del valore delle imprese nell'ottica del mercato finanziario.

Musei e Beni Culturali

L’intera architettura della soluzione ruota intorno ad un “concetto base” ben definito di Media Asset Management (MAM). Esso è inteso come un insieme coordinato di tecnologie e procedure che permettono un’efficiente immissione (ingestion), memorizzazione, modifica e attribuzione di metadati per la catalogazione (indexing) e la ricerca (search & retrieval), la protezione e la distribuzione dei contenuti multimediali, siano essi digitali e/o analogici.

La nostra soluzione è stata disegnata mettendo a frutto gli assets e le best practices di ERP Italy e dei suoi partner tecnologici nello specifico settore di interesse. Tali competenze sono basate sulle conoscenze della Industry e delle esigenze di sviluppo di Musei, Grandi Organizzazioni Industriali e Content Owners, nonché sulle esperienze, referenze e soluzioni informatiche similari già realizzate in Italia.

Nel corso della storia, del resto, la produzione artistica è sempre stata influenzata nel suo sviluppo dalla disponibilità di tecniche e strumenti, dalle materie, come specifici dispositivi di comunicazione che rinnovandola l’hanno trasformata. Valga come esempio il caso recente della televisione e della radio: quest’ultima non è scomparsa con l’avvento della prima ma si è trasformata; così come il computer non ha sostituito, a propria volta, la televisione ma ne ha provocato un processo di trasformazione (video-comunicazione, televisione interattiva). Allo stesso modo, la realizzazione di un architettura Informatica che consenta la consultazione delle opere dei Musei non andrà a sostituire il gusto della visione dal vivo di un’opera originale ma contribuirà a valorizzare il patrimonio artistico del Museo agli occhi di visitatori già “appassionati” fornendo loro altre “chiavi di lettura” delle opere già conosciute ed agli occhi di potenziali “scettici” visitatori incentivandoli ad una visita al Museo.

Societa' di Servizio - Agenzie di comunicazione

In questo mondo nuovo, nel quale non valgono più le regole ed i canoni di qualche anno fa, nel quale tutto cambia rapidamente e con trend evolutivi instabili, nel quale si sono moltiplicati gli stimoli, le forme comunicative, le informazioni a disposizione di ognuno, nel quale sono mutati i valori, il tessuto sociale, la demografia, nel quale tutto gira vorticosamente, in questo mondo operano le società che erogano servizi di comunicazione o creazione di eventi, devono essere capaci di interpretare in modo nuovo l’organizzazione eventi vista non più come una azione coordinata di agenzia e service tecnici che cercano di soddisfare una esigenza di un cliente ma vista come un percorso che nasce dai sogni e dalle ambizioni del clienti.

Noi siamo i partner tecnologici di importanti Società/Agenzia di questo particolare e delicato mercato.

Piccole Imprese

Le piattaforme di gestione integrata di impresa (ERP) svolgono un ruolo strategico per il funzionamento dell’azienda in quanto saldano insieme tutti i processi aziendali: amministrativi e finanziari gestione delle vendite e degli acquisti supporto per la gestione della relazione con i clienti (CRM) e risorse umane organizzazione, gestione e ottimizzazione della logistica e distribuzione pianificazione e controllo della produzione.

Il gestionale (ERP) costituisce un requisito sempre più vincolante nell’affrontare le sfide della competitività e del mercato globale, in particolare per quelle imprese che organizzano o si inseriscono in catene del valore di tipo transnazionale. Con le soluzioni ERP, le piccole e medie imprese possono migliorare e ottimizzare le proprie risorse, prendere decisioni in tempo reale analizzando le performance di business di tutta l'organizzazione.

Questo si traduce in capacità di elaborare e trattare le informazioni in tempo reale, migliorare i servizi ai clienti e ottimizzare i costi di gestione per rendere l'azienda più agile e più competitiva.